Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO



Gruppo FS/Uiltrasporti "NO nanismo industriale: l'unicità del Gruppo FS va preservata e difesa"

A seguito dell’incontro con l'AD del Gruppo FS del 7 ottobre u.s. Il segretario nazionale Uiltrasporti Nicola Settimo ha dichiarato "l'incontro é stato interlocutorio rispetto all’ordine del giorno riguardante l’aggiornamento del piano industriale, ma è stato molto utile. Nei fatti ci ha dato la possibilità di rappresentare le criticità presenti nelle rispettive società del Gruppo e di esprimere con determinazione e convinzione che l’unicità del gruppo FS va preservata e difesa. La Uiltrasporti condivide quanto dichiarato dall'AD, cioè che il merito dell’attuale situazione aziendale è da ascrivere a tutti i 69.260 ferrovieri e ha, inoltre, convenuto, che l’unicità del gruppo è l’ipotesi che intende percorrere.

Rispetto al piano di impresa 2014/17, FSI vuole procedere adeguandolo ai temi forti della privatizzazione, degli aumenti dei costi energetici, di blueferries e Cargo, confermando gli investimenti previsti sulle rete nazionale e gli acquisti di nuovi treni. Per la Uiltrasporti è positivo l'impegno che ha assunto l'AD rispetto alla massima attenzione che osserverà in merito alla liberalizzazione e alle conseguenti gare, integrazione ferro-gomma, interoperabilità e reciprocità dei servizi sulle tratte europee. Relativamente al trasporto merci - conclude Settimo -  i conti sono in ordine e si mira a specializzare le relative situazioni di corto raggio, lungo raggio e internazionali. La UILTRASPORTI -conclude il segretario - è contraria al nanismo industriale che impedisce a economie di scala e espone i lavoratori ad ogni minima flessione  del mercato".

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it