Uiltrasporti



Tarlazzi - Appalti di pulizia nelle scuole Ex Lsu e c.d. Appalti Storici, fondamentale che dal tavolo governativo emergano al più presto proposte concrete per una soluzione stabile e positiva.

17/01/2014 | Comunicati Stampa

"Avviato il confronto sul tavolo istituito dal Governo Come disposto dall'art. 1 comma 748 della legge di stabilità 2014"

"Ciò che si sta verificando nel Veneto con scuole sporche ed inagibili e nelle altre realtà dove risulta già attiva la convenzione Consip e il Ministero dell'Istruzione, nei giorni scorsi, non ha ancora destinato complessivamente l'aumento dei servizi previsto, fino al 28 febbraio p.v., dalla legge di stabilità, è l'ulteriore dimostrazione che le reiterate denunce del sindacato sulle conseguenze  dei  tagli indiscriminati ai servizi di pulizia nelle scuole erano più che fondate " - è quanto dichiarato da Claudio Tarlazzi Segretario Generale della Uiltrasporti.

“Ieri, dal Governo, è stato attivato presso il Miur il primo incontro del tavolo con tutti i Ministeri e gli enti locali interessati per definire soluzioni atte a salvaguardare l'occupazione dei 24000 lavoratori coinvolti (Ex Lsu e c.d. Appalti Storici). È stata una riunione di fatto interlocutoria e le parti si sono aggiornate alla prossima settimana”

“Siamo fortemente preoccupati - prosegue Tarlazzi - riteniamo che la pulizia, il decoro e la sicurezza degli ambienti scolastici dove ogni giorno sostano per ore bambini, alunni, docenti e personale operativo debbano essere considerati da tutti, condizioni imprescindibili per il funzionamento degli istituti scolastici. La soluzione di questa vertenza dunque non può rappresentare solo un mero fatto tecnico economico ma deve risultare un primario interesse  sociale. I tempi per le necessarie positive soluzioni relativi alla vertenza  sono esigui e, nella incertezza, le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti sempre più gravi. Il sindacato fará certamente la sua parte ma è altrettanto fondamentale che dal tavolo governativo emergano al più presto proposte concrete per una soluzione stabile e positiva”.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it