Uiltrasporti


12/11/2014
 | Personale di Terra - Ultime Notizie
12/11/2014
 | Personale di Terra - Ultime Notizie
10/11/2014
 | Trasporto Ferroviario - Comunicati

 

  • Bruxelles, 29 ottobre 2014 - l’ETF organizza il meeting del Personale di Bordo, i Paesi presenti sono: Danimarca – Ungheria – Uk - Francia- Belgio - Germania – Svizzera – Austria – Lussemburgo – Norvegia - Rep. Ceca – Italia (presente UILTRASPORTI). Vari gli argomenti trattati, tra gli altri: servizi minimi nel trasporto ferroviario in caso di sciopero, forum europeo disabili, IV pacchetto ferroviario, certificazione personale di bordo e traffico transfrontaliero.
  • La rappresentante della UILTRASPORTI ha illustrato come il Decreto 4/2012 di ANSF abbia modificato il ruolo del Capo Treno in Italia; spiegando, in particolare, in che modo il Sindacato sia riuscito a far prevalere la linea che di fatto, per mezzo di disposizioni delle IF, il Capo Treno abbia conservato le funzioni proprie dell’abilitazione conseguita. Questo, nell’interesse dei passeggeri e delle Imprese ferroviarie stesse.

    Abbiamo fatto presente, al gruppo di lavoro, di come siano evidenti e reali le possibili disastrose conseguenze, per la sicurezza di esercizio e dei viaggiatori, in caso di inconvenienti durante il servizio in presenza di una “disabilitazione” del Capo Treno. Realtà, che ha convinto il Gestore dell’infrastruttura e le Imprese ferroviarie italiane a mantenere inalterati i compiti del Capo Treno.

    Il gruppo di lavoro ha convenuto, che al fine di mantenere un elevato livello di sicurezza sul treno, è necessaria una direttiva Europea per la certificazione del Personale di Bordo.

 

10/11/2014
 | Trasporto Aereo - Piloti

 

PILOTI GRUPPO ALITALIA:

SCIOPERO!!

Dopo circa due mesi di botta e risposta con gli enti preposti, alla ricerca di soluzioni ai cavilli, alle postille ed ai vincoli della legge 146/90 (regolamentazione degli scioperi nei servizi pubblici essenziali), il Coordinamento Nazionale Uiltrasporti Piloti, riunitosi in data odierna, comunica che:

IL 14 NOVEMBRE 2014 SCIOPERIAMO DALLE  ORE 12 ALLE 16

07/11/2014
 | Agenzie di Stampa

Roma, 7 nov. (askanews) - "Riteniamo importante la convocazione di un tavolo sulla sicurezza da parte del ministro Lupi rivolgendo attenzione alle criticità dell'autotrasporto, ma non si comprende come mai abbia convocato solo le parti datoriali, senza le organizzazioni sindacali".

07/11/2014
 | Agenzie di Stampa

(FERPRESS) – Roma, 7 NOV – “Ieri il Ministro Lupi ha convocato Tavolo su sicurezza solo con le parti datoriali: non bisogna dimenticare che dentro le imprese vi sono lavoratrici e lavoratori”. Così in una nota il segretario nazionale Uiltrasporti, Marco Odone, in riferimento al tavolo del mondo dell’autotrasporto convocato ieri pomeriggio dal Ministro Lupi.

“Riteniamo importante – dichiara Odone – la convocazione di un tavolo sulla sicurezza da parte del Ministro Lupi rivolgendo attenzione alle criticità dell’autotrasporto, ma non si comprende come mai abbia convocato solo le parti datoriali, senza le organizzazioni sindacali”.

08/11/2014
 | Trasporto Ferroviario - Normativa Sciopero

Richiesta di incontro alle IF trasporto merci per definire eventuali regole in caso di sciopero del settore ferroviario

07/11/2014
 | Agenzie di Stampa

(FERPRESS) – Roma, 7 NOV – “Ancora una volta registriamo, che nel nostro Paese, si è data risposta alle esigenze di Lobby e poteri forti”. Lo afferma, in una nota, il segretario generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi.“All’art. 5 si attribuisce una discrezionalità notevole ai concessionari nel poter modificare oggetto, soggetti, valore economico

07/11/2014
 | Agenzie di Stampa

            (ANSA) - ROMA, 7 NOV - "Ancora una volta registriamo, che nel nostro Paese, sia data risposta alle esigenze di lobby e poteri forti". Così il segretario generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi a proposto della norma sulle concessionarie autostradali contenuta nello Sblocca Italia. "All'art. 5 si attribuisce una discrezionalità notevole ai concessionari nel poter modificare oggetto, soggetti, valore economico, lunghe proroghe, che appare in forte contrasto con le norme istitutive dell'Autorità che pongono in capo ad essa il compito di stabilire i sistemi tariffari dei pedaggi e delle nuove concessioni", prosegue Tarlazzi facendo riferimento alla norma sulle concessionarie autostradali. "Auspichiamo però - conclude - che tale provvedimento, possa realmente, far partire investimenti nei tronchi autostradali e comportare, di conseguenza, oltre ad un efficientamento della rete autostradale, una crescita occupazionale". (ANSA).

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it