Uiltrasporti

MOBILITA' - T.P.L.

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 68


TPL- Nuove norme sulla cittadinanza per le assunzioni

31/03/2014 | Ultime Notizie TPL

 

 

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2014 ed entrerà in vigore il 6 aprile 2014 il Decreto Legislativo 4 marzo 2014, n. 40 "Attuazione della direttiva 2011/98/UE relativa a una procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare e lavorare nel territorio di uno Stato membro e a un insieme comune di diritti per i lavoratori di Paesi terzi che soggiornano regolarmente in uno Stato membro". Il decreto all'Art. 2 comma 1 punto b) abroga l'"articolo 10, n. 1°, dell'Allegato A al Regio Decreto 8 Gennaio 1931, n. 148".

 

L'Art.10 del Regio Decreto indica i requisiti che il lavoratore deve possedere al fine dell'assunzione nelle aziende esercenti servizi di trasporto pubblico locale con più di 25 dipendenti e, nello specifico punto, indica nel possesso della cittadinanza italiana quale requisito indispensabile. Tale disposizione era già stata estesa, con le norme sulla libera circolazione della mano d'opera nella Unione Europea, ai cittadini provenienti dai paesi comunitari, con questa abrogazione, dal 6 Aprile, anche i cittadini provenienti da paesi non comunitari potranno essere assunti in pianta stabile nelle aziende di TPL.

 

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586