Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 68


Trenitalia- ripartizione Servizi Universali e freccia Bianca

 Si è svolto il giorno 5 dicembre l'incontro sulla ripartizione Nazionale dei turni Equipaggi Servizio Universale e Frecciabianca. L'azienda   ha  dichiarato  la  rispondenza  dei  turni  agli  ultimi  accordi  su  IVU  del 16.06.2014 e 31.07.2014. Come  Uiltrasporti  abbiamo  chiesto  la  modifica  di  un  turno  condotta  IESU  Udine  con  codice  UUD  1002/UUD1003  perché  al  limite  delle  8  ore  notturne  e  perché  di  fatto non è presente una pausa idonea al riposo psicofisico. Abbiamo  evidenziato  la  necessità  di  una  maggiore  attenzione  di  codesta  azienda  alla vivibilità del turno; infatti le ribattute e l’uso sempre più massiccio di RFR rendono di fatto la vita lavorativa e privata molto complicata. 

Abbiamo richiesto l’apertura di un tavolo idoneo a trattare proprio la “vivibilità del turno”  perché  riteniamo  che  sia  essenziale  che  al  lavoratore  sia  permessa  la possibilità di coniugare lavoro e vita privata. Tra  gli  altri  temi  abbiamo  affrontato  quello  dell'integrazione  della  squadra  di  scorta, che così indicato come da FN 27/2014 SU in merito al reticolo IESU, esclude le stazioni di molti nodi da cui potrebbe essere integrata la squadra di scorta. Riteniamo questo provvedimento aziendale in contrasto con le norme contenute nei relativi decreti ANSF e le DEIF di Trenitalia.  A tal proposito siamo ancora in attesa della risposta da parte di ANSF al nostro interpello che chiede il ritiro del Foglio notizie n° 27/2014 emesso unilateralmente dall’azienda il 1 Agosto. Un  altro  tema  dibattuto  è  stato  quello  delle  riserve  in  turno,  con  inizio  e  fine  prestazione, che così graficate permetterebbero un comando di RFR. A  nostro  parere  è  fuor  di  dubbio  che  si  tratta  di  una  'singola'  prestazione  A/R  atteso che lo stesso RFR è costituito da due prestazioni lavorative afferenti a un RFR.  Questo  è  incontrovertibile  ed  è  stato  ribadito  al  tavolo  da  parte  sindacale  con  controparte  aziendale  che  ha  riconosciuto  il  singolo  episodio  accaduto  in  un  IESU        (partenza del lavoratore su comando ribadito)  come una forzatura.  Ci  è  stato  comunicato  che  il  Ferrotel  di  Ancona  verrà  ristrutturato  e  i  lavori inizieranno a breve; nel mentre gli agenti PDM e PDB verranno sistemati in idonee strutture alberghiere. Per quanto attiene le altre questioni inerenti la logistica del personale e le discussioni di  merito  specifiche  sui  turni  FrecciaBianca,  le   stesse  sono  demandate  ai  tavoli territoriali che saranno attivati entro la fine del mese di Dicembre.  

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586