Uiltrasporti

VIABILITA'



Protocollo D’Intesa UILTRASPORTI-UILA

Carissimi,

UIL TRASPORTI e UILA d’intesa con la Segreteria Confederale della UIL, hanno definito un protocollo d’intesa per la reciproca collaborazione in un “settore di confine” della rappresentanza, quale è quello regolamentato dal CCNL Merci e Logistica, che si applica anche ai lavoratori alle dipendenze di aziende che operano nel settore alimentare.

Si tratta di una intesa che va nella direzione più volte auspicata e raramente praticata di definire le sinergie utili a rappresentare nel migliore dei modi gli interessi degli iscritti alla UIL.

A questo punto diventa molto importante dare immediata attuazione alla intesa sottoscritta facendo emergere tutte le situazioni che fino ad oggi erano rimaste in sospeso.

Ancora più importante è prendere spunto dalla intesa firmata per aumentare la sindacalizzazione in questo settore rafforzando le migliori sinergie tra UIL Trasporti e UILA.

A questo proposito vi rinviamo alla lettura dell’ultimo comma dell’accordo che amplia le possibilità d’intesa tra le nostre due categorie.

 

IL SEGR. GEN. UIL TRASPORTI                                               

Claudio Tarlazzi                                                          

IL SEGR GEN. UILA

Stefano Mantegazza


PROTOCOLLO D’INTESA

Il presente Protocollo d’intesa intende definire le modalità con cui dare attuazione all’Accordo interconfederale su Rappresentanza e Rappresentatività, e in particolare al sistema di rilevazione della Rappresentanza, tra le categorie UILA e UIL TRASPORTI.

L’obiettivo del presente documento è quello di individuare i modi corretti per mettere in atto la collaborazione reciproca, nonché individuare le necessarie sinergie al fine di assicurare ai lavoratori un’assistenza certa e qualificata, evitando inutili sovrapposizioni e superando le problematiche che hanno, finora, generato dannose conflittualità nei territori.

Fermo restando che la titolarità della rappresentanza politica, anche nei confronti delle istituzioni, è e resta in capo alla organizzazione sindacale di categoria che stipula il CCNL applicato, in presenza di situazioni dove non fosse la stessa ad organizzare i lavoratori, bensì l’altra Organizzazione sindacale di categoria firmataria il presente accordo, si applicano le medesime regole in esso espresse.

Con tali premesse, che costituiscono parte integrante dell’accordo, le parti esprimono l’intenzione di superare le criticità emerse in particolare nell’ambito della rappresentanza del CCNL Merci e Logistica, e convengono quanto segue:

-       La UIL TRASPORTI conferisce alla UILA delega in tutte quelle aziende che operano, in particolare, nel settore agroalimentare ove si applica il CCNL Merci e Logistica dove la UILA abbia sviluppato una presenza associativa, e al tempo stesso non sia presente la UIL TRASPORTI, che conserva comunque la piena titolarità politica;

-       La UILA, viceversa, si impegna con la presente intesa a non operare in aziende dove già ci sia una presenza associativa della UILTRASPORTI;

-       Nonostante venga concessa delega piena alla UILA operante in quel territorio, la UIL TRASPORTI di pari livello si riserva di concordare e affiancare la UILA in alcuni momenti importanti ai vari livelli di trattativa;

-       L’iscrizione dei lavoratori ai quali si applica il già citato CCNL Merci e Logistica avverrà su delega UIL TRASPORTI che fornirà ai lavoratori le dovute tessere;

-       In ogni territorio dovrà essere aperto presso un istituto bancario un conto corrente cieco ove far confluire tutte le ritenute sindacali di detti lavoratori iscritti per mezzo della UILA, dando mandato allo stesso istituto bancario di trasferire il 50% di tali contributi associativi alla UIL TRASPORTI e il restante 50% alla UILA nei conti correnti che dette categorie comunicheranno;

-       In conseguenza della firma del presente accordo le articolazioni territoriali di entrambe le categorie invieranno congiuntamente le opportune comunicazioni a tutte le aziende che operano nell’ambito del settore agroalimentare ove viene applicato il suddetto CCNL Merci e Logistica e i lavoratori sono organizzati da UILA, indicando di versare tutte le trattenute sindacali sui predetti conti correnti;

-       Le segreterie territoriali si incontreranno periodicamente, per discutere le negoziazioni aziendali relative al CCNL, per monitorare lo stato delle sinergie e delle convergenze e, qualora se ne ravvisi la necessità, per valutare eventuali ipotesi di accordo che prevedano deroghe al CCNL;

-       Le parti, infine, si impegnano ad informarsi reciprocamente su tutti gli aspetti riguardanti i cambi di appalto.

Resta inteso che laddove si ravvisassero analoghe situazioni dove non sia l’organizzazione di categoria stipulante il CCNL applicato ad organizzare i lavoratori, bensì l’altra organizzazione stipulante il presente accordo, si opererà per analogia, estendendo a quelle realtà le presenti previsioni, previo assenso dei Segretari Generali di UILA e UIL TRASPORTI.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it