Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



Modifiche CFS/CAF ed agevolazioni di viaggio PN Gruppo Alitalia : Uiltrasporti attiva ricorso legale ex art.28/Lg 300

Gentili Colleghi,


uno degli argomenti dirimenti della vertenza da qualche tempo in atto nei confronti di Alitalia, è rappresentato dalla decisione unilaterale dell'azienda di modificare i termini di un istituto contrattuale, più volte richiamato dal Contratto di Lavoro e da vari accordi, come quello delle agevolazioni di viaggio.



La nostra Organizzazione, oltre ad aver posto in essere tutte le azioni sindacali consentite per opporsi a questa unilaterale violazione, compreso il ricollocamento dello sciopero di 24 ore recentemente differito/precettato dai Ministri dei Trasporti e dell'Interno al prossimo 22 settembre, ha deliberato di attivare lo strumento del ricorso legale c.d. articolo 28 /Lg 300-1970.

L’articolo suddetto garantisce l’applicazione dei diritti di libertà e di attività sindacale predisponendo una norma di diritto processuale che ne tutela in tempi rapidi l’effettività.

Esso garantisce la possibilità, da parte del sindacato, di "citare" le aziende davanti al tribunale ordinario, per le condotte antisindacali quali, ad esempio, quelle inerenti  il mancato rispetto di una norma contrattuale o di un accordo.

I vantaggi  di questa procedura sono rappresentati  dalla ridotta tempistica delle azioni di giudizio, con il conseguente ed eventuale ripristino della situazione ante violazione , che viene, nel caso, ordinata  dal giudice  chiamato a dirimere direttamente  dall'organizzazione sindacale, senza la necessità  di esposizione dei singoli lavoratori, con esito immediatamente applicabile a tutti ( e non solo ai singoli ricorrenti come nel caso delle cause  ordinarie ) e, infine, senza che il navigante sostenga alcun costo.



Tale strumento rappresenta un forte elemento di contrasto tra aziende e sindacato, e viene usato nei casi eccezionali, più evidenti ed insanabili di comportamento anti sindacale posti in essere contro i lavoratori e le organizzazioni che li rappresentano.

Abbiamo pertanto deciso di procedere, come Uiltrasporti, alla citazione dell'azienda Alitalia SAI per comportamento anti sindacale ai sensi del suddetto articolo di Legge.

Il suddetto procedimento, attivato al momento solo  dalla nostra organizzazione sindacale, ci porterà entro brevissimo tempo ad un pronunciamento della giustizia ordinaria in merito alla decisione aziendale di cancellare, motu proprio, le agevolazioni di viaggio CFS/CAF che rappresentano da molto tempo un diritto ( non un privilegio ndr ) dei naviganti Alitalia, acquisito in anni di trattative.

Il ricorso, predisposto dallo studio legale Uiltrasporti, Avv. Vittoria Mezzina, e dallo studio del Prof. Romano Vaccarella, uno dei più quotati professionisti e giuslavoristi Italiani,  é stato depositato presso le competenti sedi giudiziarie.

Vi terremo informati.




UILT PILOTI COMUNICAZIONE

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586