Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



TARANTO e GIOIA TAURO: si trovi subito un altro strumento legislativo per l'Agenzia

“L’istituzione della Agenzia per la somministrazione di lavoro in porto e per la riqualificazione professionale di Gioia Tauro e di Taranto non può essere fermata”. Così Claudio Tarlazzi, Segretario generale Uiltrasporti, alla vigilia dell’iter di approvazione della Legge di Bilancio al Senato, ritorna sull’urgenza di approvare il dispositivo di risposta alla crisi strutturale del transhipment nei porti di Gioia Tauro e di Taranto, di cui la Camera non aveva recepito la necessaria istituzione bocciando l’emendamento a riguardo.


“Occorrono soluzioni per le quasi 1.000 famiglie coinvolte” continua il dirigente Uiltrasporti “e per questi due porti di valenza internazionale, il cui futuro dipende dall’istituzione dell’Agenzia. Al Senato la responsabilità di trovare il modo di dar corso a questo strumento individuato a Palazzo Chigi, frutto di approfonditi ragionamenti e confronti. L’Agenzia è la risposta più adeguata e pertanto non si deve perdere. Se poi i tempi non ne potessero consentire l’approvazione nella Legge di Bilancio, va trovato subito un altro strumento legislativo” conclude Tarlazzi.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it