Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PERSONALE DI TERRA



ETHIAD: procedura di licenziamento collettivo. Nota del Dipartimento Uiltrasporti

In data 8 maggio presso la sede della Compagnia, si è svolto un incontro tra Ethiad e le Organizzazioni Sindacali per avviare l’esame congiunto sulla procedura di licenziamento collettivo comunicataci il 25 maggio, per riduzione di personale ai sensi della legge n.223/1991. 
L’azienda applica il CCNL del settore trasporto aereo sezione Fairo, al quale aderiscono le compagnie aeree straniere che operano sul territorio italiano. La Compagnia ha comunicato che, a causa delle forti perdite economiche del 2016, pari a 1,67 miliardi di dollari, e per la complessità e la sempre maggiore competizione delle low cost sulle tratte di lungo raggio, ha deciso di spostare la propria linea di business verso quella clientela considerata di fascia più alta.
Il personale totale attualmente in forza della Compagnia in Italia è di 31 unità, suddivise tra le sedi di Milano e Roma. L’intenzione aziendale è quella di passare l’attività di scalo ad un handler, mantenere un solo supervisore di scalo per aeroporto e ridurre del 50% dei lavoratori che operano nel settore commerciale e vendite, per un totale di 19 unità interessate dalla suddetta procedura. 
Le Organizzazioni Sindacali sedute al tavolo hanno espresso le proprie perplessità sulle motivazioni che portano all’apertura di tale procedura dato che Ethiad, sbagliando investimenti in Europa (Alitalia,Airberlin,etc.), ha subito ingenti perdite economiche, che non possono essere pagate dai lavoratori . Su sollecitazione delle Organizzazioni Sindacali, l’Azienda ha ammesso che l’andamento economico sul territorio italiano ha subito una riduzione dell’offerta commerciale complessiva, ma sotto il punto di vista del revenue e dei ricavi, il risultato resta soddisfacente. La nostra Organizzazione ha chiesto una drastica riduzione dei numeri inseriti in questa procedura e la salvaguardia occupazionale, anche tramite l’attivazione della clausola sociale presente nel Ccnl, qualora le attività oggi svolte in house vengano cedute a terzi, e l’utilizzo di tutti i possibili ammortizzatori sociali previsti dalla legislatura italiana, per consentire una riqualificazione e ricollocazione del personale che al termine di questa procedura sarà considerato in esubero. Ai margini della riunione si è stabilito un calendario di incontri volti agli approfondimenti necessari e alla ricerca di soluzioni condivise per tutto il personale in forza ad Ethiad.
 
DIPARTIMENTO NAZIONALE UILTRASPORTI
TRASPORTO AEREO  -  PERSONALE DI TERRA
 
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it