Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



RYANAIR, DICHIARAZIONE DI CLAUDIO TARLAZZI AL GR3

 

Trascrizione della dichiarazione radiofonica di Claudio Tarlazzi alla RAI GR3 il 29 agosto 2018, giornalista Amalia Carosi, su accordo Ryanair con Anpac.

TARLAZZI: Non è un contratto, lo consideriamo un regolamento di diritto irlandese, tant’è che è prevista la transizione nel diritto italiano solamente nel 2022. Poi mantiene inalterate le condizioni capestro per i dipendenti Ryanar, tipo i piloti che devono continuare a pagarsi i pasti a bordo, la divisa, sono obbligati a non partecipare ad iniziative sindacali

CAROSI: Si può lavorare per migliorare questo contratto oppure bisogna ricominciare daccapo voi andrete avanti con una trattativa diversa?

TARLAZZI: Noi non siamo stati coinvolti da Raynair nella trattativa. Nonostante si sia vinta la causa per condotta antisindacale, Ryanair continua a non coinvolgere al tavolo negoziale la organizzazione Uiltrasporti, che è la più rappresentativa. Noi continueremo a lottare, tant’è che dopo lo sciopero del 25 di luglio ne stiamo programmando un altro, fintanto che Uiltrasporti non sarà riconosciuta come sigla che negozia il contratto nazionale di lavoro ai dipendenti Ryanair.

 
 
 

Media

Ryanair, dichiarazione radiofonica di Claudio Tarlazzi al GR3
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it