Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PERSONALE DI TERRA



Trasporto aereo: sindacati, sciopero riuscito. Ora risposte

Roma, 21 maggio – Adesione media dell’85% allo sciopero di 24 ore del trasporto aereo previsto per oggi. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA, ribadendo le ragioni della protesta: “La situazione occupazionale in tutto il settore è grave. Non parliamo solamente della più nota vertenza Alitalia, ma anche delle tante situazioni di aziende che stanno vivendo grosse difficoltà a causa della competizione senza regole.

Ancora una volta si sta dimostrando che il recepimento sic et simpliciter delle direttive europee, senza armonizzarle tenendo conto delle peculiarità del Paese, sta determinando danni incalcolabili che possono essere rimediati solo attraverso il sollecito intervento del legislatore”.
“Ulteriori problemi – aggiungono le organizzazioni sindacali - sono il mancato rinnovo del contratto, che è fondamentale per dare regole comuni al settore, nonché il finanziamento del Fondo di solidarietà del trasporto aereo, che deve diventare strutturale, data la situazione”.
Concludono Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA: “Quella di oggi è la seconda azione di sciopero, dopo la protesta del 25 marzo scorso. A breve comunicheremo una nuova iniziativa di lotta che verrà inquadrata nel contesto più ampio di uno sciopero di tutti i trasporti. Infatti non è in crisi solo il trasporto aereo ma il 23 maggio scioperano i portuali, inoltre non si ha certezza dei finanziamenti del trasporto pubblico locale e potremmo continuare con un lungo elenco”.

 
 
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it