Uiltrasporti

MOBILITA' - T.P.L.



Linee guida Covid-19 e trasporto pubblico: comunicato ai lavoratori e alle lavoratrici

14/09/2020 | Ultime Notizie TPL

Il 7 settembre scorso il Governo ha approvato ulteriori misure per il contenimento del COVID - 19 aggiornando, alla vigilia dell’apertura delle scuole, le Linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 in materia di trasporto pubblico.


Le nuove disposizioni, che consentono di determinare un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore all’80%, purché si mantengano condizioni di ricambio dell'aria costante predisponendo in modo stabile l'apertura dei finestrini o di altre prese di aria naturale, riconfermano:


L’APPLICAZIONE delle disposizioni contenute nel Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti nel settore dei trasporti e della logistica del 20 marzo 2020 sottoscritto dalle Organizzazioni Sindacali e dal Ministero dei Trasporti, inclusa quella relativa alla necessità di mettere in atto accorgimenti che consentano un’adeguata separazione del posto guida con distanziamenti di almeno 1 metro dai passeggeri;


L’ADOZIONE delle misure di sistema e di carattere generale relative alla igienizzazione e disinfezione dei mezzi almeno una volta al giorno e alla sanificazione in relazione alle specifiche realtà aziendali, nonché all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (mascherina) e di tutte le raccomandazioni in capo all’utenza anche in merito alla salita e alla discesa per flussi separati;


LA SOSPENSIONE dell’attività di vendita dei biglietti a bordo da parte degli autisti, nonché la sospensione dell’attività di verifica e vendita dei biglietti a bordo, previa autorizzazione dell’Agenzia della mobilità territoriale competente.
Sulla base di quanto sopra, e secondo quanto previsto dalle norme sull’inquadramento contenute nel CCNL Autoferrotranvieri Internavigatori, SI RIBADISCE che le attività di controllo per il rispetto delle norme comportamentali in capo all’utenza non rientrano tra le responsabilità dei lavoratori e delle lavoratrici.
Venute a conoscenza dell’adozione da parte di alcune aziende di ordini di servizio che prevedono disposizioni contrarie alle norme di cui sopra, le Segreterie Nazionali in data odierna hanno provveduto ad iad inviare una richiesta di incontro urgente ad ASSTRA, ANAV ed AGENS, per fare chiarezza e garantire la tutela della sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori del settore.

LA NOSTRA PRIORITA’ È GARANTIRE LA SICUREZZA DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI.

Le Segreterie Nazionali

Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Faisa Cisal e UGL Autoferro

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586