Uiltrasporti



Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni unite nel 1999.

La Uiltrasporti si unisce all’ETF nel sostenere la campagna di ratifica della Convenzione ILO C190 sull’eliminazione della violenza e le molestie nel mondo  del lavoro.

Come sindacato ribadiamo l’importanza dell’impatto positivo sugli aspetti sociali e lavorativi, che questa Convenzione promuove. I dati forniti dall’ISTAT nel report “Le molestie e i ricatti sessuali sul lavoro” sono scioccanti.

1 milione 404 mila donne hanno riferito di aver subito molestie fisiche, o da parte di un collega o di un datore di lavoro, o ricatti sessuali in ambito lavorativo. 

1 milione 173 mila donne hanno riferito che, nel corso della vita lavorativa, sono state vittime di ricatti sessuali per essere assunte, mantenere il posto di lavoro o per ottenere progressioni di carriera.

Anche a livello di Unione Europea i dati colpiscono drammaticamente: una persona su sei dichiara d’aver subito atti di violenza, molestie o attenzioni sessuali indesiderate sul luogo di lavoro.

Pertanto, tra le azioni imprescindibili volte a ribadire l'inaccettabilità di qualsivoglia comportamento o atto, che si configuri come molestia o violenza nel luogo di lavoro, rientra anche la ratifica della Convenzione ILO C190 da parte dei Governi, e la conseguente promulgazione e applicazione di leggi adeguate a contrastare e prevenire tali fenomeni.

 

Media

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586