Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO



Firmata la vacanza contrattuale per i lavoratori del Contratto delle Attività Ferroviarie - Una boccata di ossigeno importante.

19/02/2021 | Trasporto Ferroviario

ROMA, 19 Febbraio - Firmata la vacanza contrattuale per i lavoratori del Contratto delle Attività Ferroviarie - Una boccata di ossigeno importante.

“Nonostante la situazione di grave sofferenza economica generale ed un contratto scaduto da più di tre anni, siamo riusciti ad ottenere una vacanza contrattuale per gli anni 2018, 2019 e 2020 pari a quasi 1300 euro circa di una tantum al livello C per ciascun dipendente del Gruppo Ferrovie dello Stato.
Un risultato importante in quanto è stata data una risposta anche a tutti gli altri lavoratori a cui si applica il Contratto collettivo nazionale delle Attività ferroviarie con un riconoscimento di 890 euro a livello C sempre una tantum.
Inoltre con la ripartenza immediata del confronto per il rinnovo contrattuale abbiamo messo le basi  per dare una risposta concreta anche agli aumenti dei minimi tabellari.
Infine nell’accordo è stato concordato un protocollo di controllo più stringente nei confronti degli appalti ferroviari in termini di maggiore sicurezza, rispetto del contratto di lavoro  e di lotta alle infiltrazioni criminali anche tramite la creazione di un Osservatorio ad hoc.”. 

Media

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586