Uiltrasporti



Appalti di pulizia negli istituti scolastici Ex Lsu e c.d. Appalti Storici/Claudio Tarlazzi: “Confermato lo sciopero nazionale del 4 marzo 2014”

03/03/2014 | Comunicati Stampa

 

l Segretario generale Uiltrasporti Claudio Tarlazzi ha dichiarato “La proroga di un ulteriore mese, fino al 31 marzo 2014, delle disposizioni dell’art. 1 comma 748 della legge di Stabilità 2014, pur giunta in extremis è risultata certamente un atto importante per dare corretta applicazione alla suddetta norma di legge e per riavviare il Tavolo Governativo, bruscamente e inspiegabilmente interrotto dal precedente Governo, annunciato ma non ancora convocato”.

 

“La ripresa del confronto è più che mai urgente – continua Tarlazzi - per garantire la tutela dell’occupazione dei lavoratori Ex Lsu ed Appalti Storici, assicurare agli Istituti scolastici la quantità e la qualità dei servizi secondo anche il dispositivo della legge di Stabilità, ma che ancora non risultano assicurati e le comunicazioni in merito del Miur si prestano a diverse interpretazioni. In molti territori, oggetto dei cambi di appalto per l’attivazione delle nuove convenzioni Consip, le imprese sottopongono e fanno firmare ai singoli lavoratori contratti individuali con riduzioni d’orario rispetto a quelli esigui già in atto; nei lotti ove i nuovi contratti di appalto sono stati già attivati nei mesi scorsi, le aziende stanno chiedendo comunque la riduzione dei contratti individuali stante che le scuole non hanno proceduto all’acquisto di servizi aggiuntivi, nelle modalità determinate dalla normativa”.

“A fronte di tutto ciò - conclude il segretario generale UILT - tra i lavoratori permane una situazione di diffusa incertezza e di tensione. In questa situazione, siamo stati costretti a confermare lo sciopero nazionale per il giorno 4 marzo 2014”.

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586