Uiltrasporti



Napoli: grave episodio di teppismo sindacale ai danni del sindacalista Uiltrasporti Antonio Aiello, dopo lo svolgimento di una trattativa di rinnovo di contratti di solidarietà per 1200 lavoratori del trasporto pubblico locale.

11/03/2014 | Comunicati Stampa

Ieri sera a Napoli intorno alle 17.30 p.m. a seguito di una riunione per il rinnovo dei contratti di solidarietà relativi a 1200 lavoratori veniva aggredito il sindacalista Uiltrasporti Antonio Aiello, da un sedicente rappresentante sindacale di un’organizzazione autonoma.

In una nota – il Segretario generale Uiltrasporti Claudio Tarlazzi – E’ assolutamente da condannare e perseguire una tale aggressione, fomentata da atteggiamenti populisti, in un momento delicato del nostro Paese, che cercano di screditare l’operato di chi si impegna quotidianamente per la tutela dei lavoratori; riuscire a salvaguardare, oggi, i posti di lavoro è già un grande risultato”.

Nella nota il Segretario generale UILT conclude “Esprimiamo la nostra solidarietà al compagno Antonio Aiello, aggredito mentre si interessava a trovare soluzioni concrete, in una delicata trattativa per il rinnovo di contratti di solidarietà ove rischiavano il posto di lavoro 1200 persone e assicuriamo il massimo impegno per tutelare sia il nostro compagno che i lavoratori che stanno rischiando il posto di lavoro”.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586