Uiltrasporti


21/11/2018
 | Compagnie Aeree - Alitalia
Le Segreterie nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA hanno richiesto un incontro urgente al Ministro Di Maio sulla vertenza Alitalia.
E' necessario comprendere l'avanzamento della due diligence 
21/11/2018
 | E.T.F.
Nel corso delle recenti riunioni a Bruxelles della Sezione Ferroviaria ETF, dopo le positive valtazioni riguardo la campagna europea per il mantenimento a bordo del capotreno, che ha conseguito la decisione della Repubblica Ceca di confermarlo, sono state identificate le priorità 2019:
- lotta al dumping nelle ferrovie
- contrasto all'utilizzo senz aregole delle agenzie interinali
- contrasto alla violenza sull edonne e incremento dell'occupazione femminile
- contrasto alle aggressioni al personale
20/11/2018
 | Assistenti di Volo - Contratti
E' stato sottoscritto da Filt Cgil, Fit Cisl, Ultrasporti e Ugl TA con le associazioni datoriali Assaeroporti, Assohandler, Assaereo, Assocontrol e Fairo, alla luce dell'entrata in vigore del Decreto Dignità, un accordo che regola la stagionalità nel settore aeroportuale e del trasporto aereo.
La stagionalità è connotata strutturalmente nel settore, in relazione all'intensificazione del traffico passeggeri e merci in alcuni periodi dell'anno.
L'accordo h avalidità fino al rinnovo del CCNL Trasporto ereo Paarte Generale  ecomunque non oltre il 31 maggio 2019.
Per leggere/scaricare il documento siglato, clicca QUI
Per scaricare il comunicato delle Segreterie nazionali: clicca QUI

Foto di copertina: aereo su pista aeroporto Gruppo Sea. Fonte: vistanet.it

20/11/2018
 | Piloti - Normative, Contratti e Accordi
E' stato sottoscritto da Filt Cgil, Fit Cisl, Ultrasporti e Ugl TA con le associazioni datoriali Assaeroporti, Assohandler, Assaereo, Assocontrol e Fairo, alla luce dell'entrata in vigore del Decreto Dignità, un accordo che regola la stagionalità nel settore aeroportuale e del trasporto aereo.
La stagionalità è connotata strutturalmente nel settore, in relazione all'intensificazione del traffico passeggeri e merci in alcuni periodi dell'anno.
L'accordo h avalidità fino al rinnovo del CCNL Trasporto ereo Paarte Generale  ecomunque non oltre il 31 maggio 2019.
Per leggere/scaricare il documento siglato, clicca QUI
Per scaricare il comunicato delle Segreterie nazionali: clicca QUI

Foto di copertina: aereo su pista aeroporto Gruppo Sea. Fonte: vistanet.it

19/11/2018
 | Assistenti di Volo - Ultime Notizie
Roma, 19 novembre. “L’emendamento alla legge di bilancio presentato da esponenti della maggioranza, e condiviso dal Ministero del Lavoro, con l’obiettivo di contrastare forme di competizione salariale al ribasso nel settore del Trasporto Aereo, è fondamentale. Un contrasto che aspettiamo da tempo, per meglio regolare un mercato molto contendibile, quello del Trasporto Aereo, dove alcune imprese e vettori stranieri, come RyanAir, fanno profitto sulla pelle dei dipendenti, applicando contratti di lavoro capestro, tra l’altro siglati con organizzazioni poco rappresentative, escludendo, invece, le sigle che hanno la maggioranza degli iscritti”. Così il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che conclude: “Tutti devono capire che l’Italia non è una terra di conquista, e che non si può prescindere dalle leggi del nostro ordinamento e dal rispetto delle tutele e dei diritti delle persone”.
 
19/11/2018
 | Piloti - Ultime Notizie
Roma, 19 novembre. “L’emendamento alla legge di bilancio presentato da esponenti della maggioranza, e condiviso dal Ministero del Lavoro, con l’obiettivo di contrastare forme di competizione salariale al ribasso nel settore del Trasporto Aereo, è fondamentale. Un contrasto che aspettiamo da tempo, per meglio regolare un mercato molto contendibile, quello del Trasporto Aereo, dove alcune imprese e vettori stranieri, come RyanAir, fanno profitto sulla pelle dei dipendenti, applicando contratti di lavoro capestro, tra l’altro siglati con organizzazioni poco rappresentative, escludendo, invece, le sigle che hanno la maggioranza degli iscritti”. Così il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che conclude: “Tutti devono capire che l’Italia non è una terra di conquista, e che non si può prescindere dalle leggi del nostro ordinamento e dal rispetto delle tutele e dei diritti delle persone”.
 
19/11/2018
 | Personale di Terra - Ultime Notizie
Roma, 19 novembre. “L’emendamento alla legge di bilancio presentato da esponenti della maggioranza, e condiviso dal Ministero del Lavoro, con l’obiettivo di contrastare forme di competizione salariale al ribasso nel settore del Trasporto Aereo, è fondamentale. Un contrasto che aspettiamo da tempo, per meglio regolare un mercato molto contendibile, quello del Trasporto Aereo, dove alcune imprese e vettori stranieri, come RyanAir, fanno profitto sulla pelle dei dipendenti, applicando contratti di lavoro capestro, tra l’altro siglati con organizzazioni poco rappresentative, escludendo, invece, le sigle che hanno la maggioranza degli iscritti”. Così il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che conclude: “Tutti devono capire che l’Italia non è una terra di conquista, e che non si può prescindere dalle leggi del nostro ordinamento e dal rispetto delle tutele e dei diritti delle persone”.
 
19/11/2018
 | Assistenti di Volo - Compagnia Aerea - Alitalia
Alitalia, Tarlazzi: coordinamento a Paleari e subito incontro con Di Maio
Roma, 19 novembre. “Con l’uscita di Gubitosi da Alitalia, bisogna dare continuità al percorso di normalizzazione della Compagnia aerea, prevedendo che sia il Commissario Paleari a coordinare la terna dei Commissari”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che spiega: “Un nuovo coordinatore significherebbe perdere ulteriore tempo prezioso, che invece è necessario al percorso di sviluppo dell’azienda, per il quale i lavoratori non solo hanno condiviso gli obiettivi, ma si sono impegnati con ulteriori sacrifici”.
“Non è quindi ulteriormente procrastinabile - conclude Tarlazzi - un incontro con il Ministro Di Maio, di riconferma delle garanzie che come Organizzazioni Sindacali abbiamo ricevuto da lui nell’unico incontro finora avvenuto il 12 ottobre scorso.
“È urgente che il Ministro ci renda partecipi ed edotti di quello che saranno le scelte e il futuro della Compagnia”.
19/11/2018
 | Compagnie Aeree - Alitalia
Alitalia, Tarlazzi: coordinamento a Paleari e subito incontro con Di Maio
Roma, 19 novembre. “Con l’uscita di Gubitosi da Alitalia, bisogna dare continuità al percorso di normalizzazione della Compagnia aerea, prevedendo che sia il Commissario Paleari a coordinare la terna dei Commissari”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che spiega: “Un nuovo coordinatore significherebbe perdere ulteriore tempo prezioso, che invece è necessario al percorso di sviluppo dell’azienda, per il quale i lavoratori non solo hanno condiviso gli obiettivi, ma si sono impegnati con ulteriori sacrifici”.
“Non è quindi ulteriormente procrastinabile - conclude Tarlazzi - un incontro con il Ministro Di Maio, di riconferma delle garanzie che come Organizzazioni Sindacali abbiamo ricevuto da lui nell’unico incontro finora avvenuto il 12 ottobre scorso.
“È urgente che il Ministro ci renda partecipi ed edotti di quello che saranno le scelte e il futuro della Compagnia”.
19/11/2018
 | Personale di Terra - Vettori Alitalia
Alitalia, Tarlazzi: coordinamento a Paleari e subito incontro con Di Maio
Roma, 19 novembre. “Con l’uscita di Gubitosi da Alitalia, bisogna dare continuità al percorso di normalizzazione della Compagnia aerea, prevedendo che sia il Commissario Paleari a coordinare la terna dei Commissari”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che spiega: “Un nuovo coordinatore significherebbe perdere ulteriore tempo prezioso, che invece è necessario al percorso di sviluppo dell’azienda, per il quale i lavoratori non solo hanno condiviso gli obiettivi, ma si sono impegnati con ulteriori sacrifici”.
“Non è quindi ulteriormente procrastinabile - conclude Tarlazzi - un incontro con il Ministro Di Maio, di riconferma delle garanzie che come Organizzazioni Sindacali abbiamo ricevuto da lui nell’unico incontro finora avvenuto il 12 ottobre scorso.
“È urgente che il Ministro ci renda partecipi ed edotti di quello che saranno le scelte e il futuro della Compagnia”.
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it