Uiltrasporti


11/04/2013
 | Comunicati Stampa

 Il complessivo impoverimento del paese è dimostrato dall’ingente numero di imprese che quotidianamente portano i libri in tribunale e dalla crescente perdita dei posti di lavoro nonché dalla progressiva diminuzione di potere di acquisto delle retribuzioni.

L’Italia ha quindi oggi l’urgente necessità di misure di stimolo per l’economia e di provvedimenti che aumentino la capacità di spesa delle famiglie, dei lavoratori e dei pensionati al fine di far ripartire i consumi, la produzione e l’occupazione.

E’ altrettanto urgente che il Parlamento non sottovaluti la necessità di eliminare le diseconomie che insistono tutt’oggi sulla rete trasportistica e sulla catena distributiva delle merci per ridare competitività al nostro Paese.

Occorre pertanto accelerare il processo di realizzazione di opere quali la TAV e il terzo valico e, a tratto generale, di quelle opere cofinanziate all’Unione Europea per le quali rischiamo di dover restituire 31 miliardi di euro se non accantierate entro ottobre 2015.

E’ altrettanto fondamentale che la logistica diventi centrale, che diventi una delle prime industrie del sistema produttivo italiano, e che il Paese acquisti attraverso essa competitività e capacità di crescita.

L’inefficienza logistica pesa infatti oggi abbondantemente sul sistema competitivo delle imprese e più in generale sull’intera capacità di crescita.

Non a caso alcuni studi stimano in 40 miliardi di euro il valore dell’inefficienza logistica e, il maggior costo indotto sull’unità prodotto di questa vera e propria “tassa”, unitamente al peso della burocrazia e al maggior costo dell’energia, vale 25 punti percentuali.

L’attuale fase di stallo politico non può pertanto rappresentare un alibi per non fare le necessarie riforme di cui necessita il paese per riagganciare la crescita, iniziando da quelle azioni a “costo zero” come ad esempio lo sportello unico doganale e l’introduzione di un modello produttivo basato sul franco destino piuttosto che sul franco fabbrica.

Azioni queste che, se attuate, darebbero un impulso immediato alla competitività e alla crescita .

04/04/2013
 | Comunicati Stampa

TRENITALIA - Sciopero Nazionale 12 Aprile. Le Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uilt, Ugl e Fast nell’ambito degli ultimi incontri con Trenitalia hanno più volte richiesto soluzione alle tematiche che dallo scorso ottobre sono state oggetto di procedure di raffreddamento, quali la Manutenzione dei rotabili, il sistema di gestione del personale mobile, lo smantellamento della Divisione Cargo, il settore della Vendita e dell’Assistenza.

Dal gruppo dirigente di Trenitalia sono arrivate solo generiche assicurazioni che si sono dimostrate del tutto inconcludenti mentre nel frattempo si sono moltiplicati contestualmente al confronto in corso atti unilaterali di ogni genere, alcuni dei quali, ad esempio quelli gravissimi messi in atto dalla Divisione Cargo.

29/03/2013
 | Comunicati Stampa

13 Maggio giornata nazionale di mobilitazione per il Trasporto Pubblico Locale

Dopo lo sciopero nazionale di 24 ore dello scorso 22 marzo, le Segreterie Nazionali hanno deciso di avviare un percorso di iniziative a sostegno della vertenza per il rinnovo del CCNL, scaduto il 31 dicembre 2007, per il finanziamento pubblico del trasporto locale, per la regolazione del processo di riassetto del settore.

Dall’1 gennaio 2013 è stato istituito l’apposito Fondo nazionale che, riaccorpando le diverse voci nazionali di trasferimenti finanziari al settore, compreso il trasporto ferroviario regionale, ha vincolato la destinazione al trasporto locale delle Regioni a statuto ordinario di quasi 5 miliardi di euro l’anno.

Mancano tuttora all’appello, già per l’anno in corso, le risorse del Fondo perequativo, alimentato dalla fiscalità regionale (IRAP), storicamente attribuite al settore per un totale di poco più di 1,4 miliardi di euro.

25/03/2013
 | Comunicati Stampa

Venerdì 22 marzo le lavoratrici e i lavoratori del Trasporto Pubblico Locale hanno effettuato il 10° sciopero nazionale a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto il 31 dicembre 2007 e non ancora rinnovato, ma soprattutto a difesa del ruolo sociale della mobilità pubblica fortemente messo in discussione dalla incertezza e insufficienza delle risorse finanziarie ad oggi stanziate.

L’adesione è stata compatta, in molte realtà ha sfiorato il cento per cento e i servizi al di fuori delle fasce orarie di garanzia sono stati fermi.

I servizi minimi sono stati garantiti e gli utenti, a cui vanno le nostre scuse, hanno sopportato con pazienza e civiltà solidarizzando con i lavoratori in sciopero.

Questo risultato non era affatto scontato!

22/03/2013
 | Comunicati Stampa

Apprendiamo che il Governo ha sbloccato fondi per 3 mld di euro da destinare alle Regioni per il finanziamento del Trasporto pubblico locale.

La positiva notizia è una prima boccata di ossigeno per il settore, attesa e promessa da tempo e che si concretizza solo ora mentre è in corso lo sciopero del settore.

Tuttavia, pur nella condizione di un semplice anticipo di cassa, a gran voce richiamiamo la responsabilità di tutti (Regioni, Enti Locali e Aziende) sull’utilizzo di tali risorse per mantenere ai cittadini servizi efficienti e sbloccare il CCNL dei 120.000 lavoratori che aspettano da cinque anni il giusto rinnovo.

14/03/2013
 | Comunicati Stampa

 COMUNICATO STAMPA

del Segretario Generale Claudio Tarlazzi
                                                                       
Si è conclusa la terza giornata di lavori della Conferenza di Organizzazione della Uiltrasporti a Villa San Giovanni (RC) con l'approvazione all'unanimità del documento finale.
 
Obiettivo di fondo emerso dalla relazione del segretario generale Claudio Tarlazzi è il processo di cambiamento necessario a questa federazione trasporti a fronte di uno scenario politico-economico nuovo e bisognoso di intervento immediato, per rispondere più efficacemente ai bisogni di lavoratori e lavoratrici. È il momento della svolta quindi anche per il sindacato che deve implementare elementi di modifica con progetti validi e funzionali.
06/03/2013
 | Comunicati Stampa

Comunicato ai Lavoratori dopo sciopero

28/02/2013
 | Comunicati Stampa

Dichiararazioni del Segretario Generale Uiltrasporti

Page 30 of 30
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it