Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO


23/01/2014
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

 

Il confronto negoziale che si è aperto a seguito della riunione tra Segreterie Nazionali e l’A.D. di Trenitalia dell’11 novembre 2013 non ha prodotto alcun risultato.

Le problematiche evidenziate in quella sede sono tuttora presenti in tutte le Divisioni e le iniziative aziendali stanno producendo un significativo aumento della conflittualità a livello territoriale con dichiarazione di azioni di protesta ed apertura di procedure di raffreddamento.

Non vi è alcuna inversione di tendenza da parte di codesta Società e si prosegue con continue esternalizzazioni di attività, quali: la manovra, oggetto di varie richieste di riorganizzazione e quelle pregiate della manutenzione dei rotabili.

Si persiste nell’accanimento contro gli equipaggi con l’abuso del nuovo sistema di gestione dei turni che non garantisce il rispetto dei parametri contrattualmente concordati, non avendo ancora risolto, la stessa Società, le problematiche della condotta continuativa e della refezione, nonché, le norme di utilizzazione del Tecnico Polifunzionale Treno .

Nella Divisione Cargo non vi sono segnali di rilancio e non vi è la definizione di un chiaro piano di intervento che non si limiti al mero passaggio di risorse, spesso in modo coercitivo, ad altre Società del Gruppo e che sembra non esaurirsi mai.

Nel settore della Vendita e Assistenza si continua con azioni unilaterali di modifica dell’organizzazione del lavoro e dei sistemi di bigliettazione che peggiorano le condizioni di lavoro senza migliorare il servizio e nonsi riesce ad avere un confronto costruttivo in sede negoziale.

Non ultima, vi è la questione relativa all’emanazione delle Deif 41.2 e 42.2, su cui le scriventi Segreterie Nazionali avevano chiesto un incontro prima di partire con la formazione al personale. In esse, infatti, a nostro avviso, vi sono evidenti “forzature” rispetto alla normativa riguardante l’organizzazione del lavoro ed il ruolo del Capo Treno, che mettono in discussione gli attuali livelli di sicurezza, creando le condizioni per un peggioramento del servizio in termini di puntualità.

Per quanto sopra richiamato, le scriventi chiedono un incontro urgente.

 

16/10/2013
 | Trasporto Ferroviario - Comunicati

In data 14 ottobre si è svolto il programmato incontro con il Gruppo FS e gli AD di RFI e Trenitalia. L’incontro, fissato a seguito di richiesta delle Organizzazioni Sindacali Nazionali, ha avuto come oggetto precisazioni e criticità scaturite/irrisolte a seguito dell’accordo del 30 luglio scorso nonché, gli scenari futuri di FS e delle Società del gruppo.

17/09/2013
 | Trasporto Ferroviario - Comunicati

Filt, Fit e Uiltrasporti aderiscono alla giornata europea di mobilitazione, promossa dall’ETF, finalizzata a sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulle implicazioni dell’ulteriore spinta al processo di liberalizzazione del trasporto ferroviario, voluto dalla Commissione Europea.  Attualmente sono oggetto di discussione, al Parlamento Europeo e in Commissione Trasporti, le modifiche e le integrazioni di alcuni testi normativi, che compongono il cosiddetto quarto pacchetto ferroviario. E' necessario portare a conoscenza di tutto il personale che opera nel comparto ferroviario e di tutti i cittadini quali saranno le ripercussioni che tali decisioni politiche avranno sui servizi ferroviari. 

30/08/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

In data odierna FSI ha comunicato che il termine per la presentazione delle Manifestazioni di interesse per l’accesso alle prestazioni straordinarie del Fondo di sostegno al reddito per i dipendenti delle Società del Gruppo FS  è prorogato al 10.09.2013.

03/04/2012
 | Trasporto Ferroviario - Comunicati

 Le notizie che circolano non sono confortanti. L’ANSF (Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria) adempiendo il compito di riordino del quadro normativo, in materia di sicurezza di circolazione, allo scopo di semplificare il sistema e redigere un TESTO UNICO includente principi e norme oggi contenute nelle Istruzioni e Testi (PGOS-IPCL-ISPAT- RCT ecc) prevede, all’interno del Regolamento Circolazione Treni, di escludere il CAPO TRENO dai compiti inerenti la sicurezza di circolazione relegandolo alle sole Funzioni COMMERCIALI e connesse alla sola sicurezza dei passeggeri nelle fasi di salita e discesa. 

25/06/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Roma- 24 giugno 2013.  FSI, fondo e riorganizzazione, inaspettato ed immotivato STOP Aziendale.

Oggi si è tenuto l’aggiornamento del confronto in atto con il Gruppo FSI sul tema della riorganizzazione e dell’apertura di nuove procedure sul Fondo di sostegno al reddito. Dopo un ulteriore approfondimento di merito, FSI ha consegnato una bozza di verbale che ha recepito alcune richieste sviluppate nel corso dei vari incontri.

21/06/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

INCONTRO CON IL GRUPPO FSI DEL 19 GIUGNO 2013
Si intravedono chiarimenti significativi …


Oggi si è tenuto l’ennesimo incontro con il Gruppo FSI sul tema della riorganizzazione e dell’apertura di nuove procedure sul Fondo di sostegno al reddito.

I responsabili di FSI hanno comunicato che sono state effettuate 52 assunzioni in RFI ed 33 in Trenitalia, inoltre hanno dato disponibilità ad effettuarne circa 200 in RFI e 85 in Trenitalia entro il corrente anno.
Le acquisizioni continueranno anche nel 2014 e tutte le assunzioni saranno rivolte ai settori in sofferenza come la manutenzione infrastruttura, manutenzione rotabile ed equipaggio treno.

Si è entrati nel dettaglio dei progetti riorganizzativi ed FSI ha dichiarato la propria disponibilità a sottoscrivere che si manterrà l’attuale reticolo produttivo e che non ci saranno chiusure di impianti per effettuare gli eventuali esodi.

 

19/06/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Prosegue il confronto con FSI in materia di riorganizzazione e fondo di sostegno. 

L'incontro ha approfondito alcune tematiche contenute nei progetti aziendali che erano considerate, dalla parte sindacale, di notevole criticità per il buon esito della trattativa, di seguito perfezionate. Prime fra tutte, le procedure del fondo, che devono essere legate all'applicazione della tecnologia e i processi riorganizzativi che devono essere demandati ai territori, reali punti di verifica degli effetti  contenuti nei programmi aziendali. Si è affrontata la discussione sul premio di risultato 2012 che non può essere così come proposto da FSI. Riteniamo definite le procedure di armonizzazione del fondo rispetto la legge "Fornero". Prossimo appuntamento lunedi 24 giugno per la definizione dei testi aziendali, se coerenti con la discussione di merito sviluppata.
18/06/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

A poche settimane di distanza un altro incidente mortale si è verificato, nella mattinata di oggi e ha visto coinvolto un ragazzo di 31 anni, un Operatore Specializzato della Manutenzione della Società RFI, appartenente alla  Zona TE di Voghera.

18/06/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

In data odierna si è tenuto il previsto incontro con il Gruppo FSI sul tema della riorganizzazione e dell’apertura delle procedure sul Fondo di Sostegno al reddito. La trattativa, sviluppatasi a carattere interlocutorio, non ha prodotto significativi passi avanti nonostante FSI abbia manifestato l’esigenza di raggiungere, in tempi brevi, un intesa al fine di avviare i negoziati territoriali di merito.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it