Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO


14/05/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Nota segreterie Nazionali su attività di manutenzione ambito Trenitalia

14/05/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

 RFI- Documento ULTRASPORTI Nazionale in merito al progetto riorganizzativo di RFI-

24/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

INFORMATIVA INCONTRO RFI DEL 23 APRILE 2013

Ieri si è tenuto il secondo incontro con la dirigenza nazionale di Rete Ferroviaria Italiana sul progetto “decoro, pulizie stazioni e piccola manutenzione”.

Nel corso dell’incontro il Direttore Produzione ha illustrato ulteriori slide ( che troverete in allegato)  che hanno dettagliato maggiormente la nuova struttura.

Le finalità del progetto sono quelle di ricercare un impiego proficuo a circa 1266 risorse tra gli attuali inidonei di RFI e gli ex Cargo; RFI ha fatto presente che tale scelta è obbligata a fronte del combinato disposto dovuto dell’aumento dei costi del lavoro, a seguito dalle cessioni di Trenitalia, e la riduzione dei finanziamenti previsti con la sottoscrizione del Contratto di Programma con il Ministero dell’Infrastruttura e Trasporti, che prevede circa €250 milioni in meno rispetto agli anni precedenti.

Nello specifico il progetto prevede una riduzione delle attività date in appalto, infatti a fronte di circa 75 milioni di euro che oggi vengono girati alle ditte appaltatrici la nuova struttura ne dovrebbe internalizzare circa 25 milioni.

Hanno previsto 63 squadre di piccola manutenzione (Imbiancatura, pulizia binari, controllo parcheggi, ripristino cartellonistica, ecc) composte da 3-6 unità a secondo delle diverse situazioni territoriali  che dovrebbero operare su una giurisdizione tipo RTM,  mentre le risorse non coinvolte verrebbero impiegate in attività di servizi al Territorio ( guardiania, controllo pulizie, accompagnamento disabili, ecc).

Posto che si tratta di personale che già vive condizioni particolari dovute alla loro inidoneità fisica, come UILTrasporti abbiamo fatto presente che non condividiamo il metodo con cui sono state individuate le risorse in quanto non è stato utilizzato un criterio oggettivo ed abbiamo richiesto che nell’ambito della discussione territoriale si dovranno effettuare verifiche di merito.

Inoltre abbiamo ribadito che il personale dovrà avere un ambito di utilizzazione diverso da quello degli RTM in quanto troppo estesi. Abbiamo chiesto anche di conoscere i piani formativi e la dotazione dei mezzi previsti.

A fronte dell’indisponibilità del Responsabile delle Relazioni sindacali di discutere le questioni gestionali ( es. Fruizione ferie) in quanto materia di Holding, abbiamo unitariamente ribadito che congiuntamente alla discussione del progetto queste dovranno trovare soluzione.

L’incontro è stato aggiornato il prossimo 21 maggio nel frattempo si è convenuti sulla convocazione della sede permanente in materia di formazione e sicurezza sul lavoro per il prossimo 14 maggio.

23/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

TRENITALIA - Nella riunione odierna  sulle problematiche che hanno portato allo sciopero nazionale del 12 aprile scorso, Trenitalia ha riconosciuto il fallimento del proprio progetto di accentramento della Programmazione e della Gestione dei turni degli equipaggi. Le Organizzazioni Sindacali hanno più volte denunciato le violazioni contrattuali prodotte dal sistema, contestandone ripetutamente gli effetti, tra i quali, il salto sistematico delle fasi di confronto previste dal CCNL appena sottoscritto. Sono stati inoltre calendarizzati incontri riguardanti l’applicazione del sistema Ivu nelle Divisioni DPN/I e Cargo, l’introduzione di tempi accessori unilaterali, le questioni connesse all’interruzione della condotta continuativa, il confronto di merito sugli impianti equipaggi regionali. Sono stati anche fissati incontri riguardanti la Manutenzione dei Rotabili, la riorganizzazione della Divisione Cargo e quella di Assistenza e Vendita.

18/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Il 16 aprile si è tenuto l’incontro con l’Amministratore Delegato, il Direttore Generale e il Responsabile delle Risorse Umane di Ferservizi nel corso del quale è stato presentato il piano di attività per il 2013.
Nell’illustrazione l’Impresa ha evidenziato una flessione dei volumi di produzione che ha interessato tutte le aree di business della Società, nonostante la decrescita il conto economico di preconsuntivo per il 2012 si chiude in utile. 

Ferservizi ha dichiarato, in continuità con la politica aziendale adottata sino ad oggi, di aver rinnovato i contratti dei servizi di Facility e di quelli Immobiliari e di voler procedere con il rinnovo di una serie di contratti di servizio con le Società del Gruppo FSI, evidenziando che le attuali condizioni di remunerazione delle prestazioni potrebbero subire delle variazioni in diminuzione. La strategia che intende mettere in atto la Società, per limitare il calo di fatturato, è quella di estendere il perimetro di azione (es. servizi amministrativi per diverse società, anche esterne al Gruppo FSI). La diminuzione dei volumi di attività, dovuta in alcuni ambiti alla riduzione dell’utilizzo del materiale cartaceo e all’informatizzazione, comporta la necessità di definire un nuovo modello operativo territoriale. La riorganizzazione interesserà inizialmente l’area Servizi Amministrativi e quella dei Servizi Immobiliari. Ferservizi punta ad acquisire nuove attività, riprofessionalizzando e specializzando il personale, perseguendo l’obiettivo di una maggiore produttività e attenzione al cliente. Tale riassetto si baserà sulla specializzazione delle sedi e su una diversa distribuzione delle attività.

Come OO.SS. abbiamo chiesto chiarimenti alla Società in merito alla riorganizzazione, alla formazione e all’utilizzazione del personale. Ferservizi ha escluso che dalla riorganizzazione derivino chiusure delle sedi o spostamento di personale, ma il tema, estremamente delicato, necessita di un specifico approfondimento. A tal fine è stata programmata, per il 22 maggio pv, un’apposita riunione di confronto.

Nell’ottica di acquisizione di nuove attività, per il 2013, si prevede l’avvio del nuovo modello operativo per la gestione, per conto di FSI, dell’accordo con Grandi Stazioni che riguarda le stazioni di Milano C.le, Torino PN, Roma Termini e Napoli C.le. Ferservizi propone, inoltre, di acquisire la certificazione ambientatale e quella sulla qualità dei servizi tecnici patrimoniali.

Sono in corso di valutazione ulteriori progetti ed interventi per il patrimonio immobiliare in merito al suo recupero e riutilizzo.
Per l’anno in corso sono previste anche altre razionalizzazioni come la chiusura di ulteriori Ferrotel e di strutture dedicate alla ristorazione, determinata della minor utilizzazione dei servizi da parte personale delle altre Imprese del Gruppo. Come Organizzazioni Sindacali abbiamo espresso preoccupazione per le conseguenti ricadute occupazionali rimarcando i problemi già esistenti per tutto il personale utilizzato in regime di appalto.

Infine, al termine dell’incontro abbiamo contestato le disposizioni emanate dalla Società in merito alla fruizione delle ferie. L’Impresa ha ribattuto che provvederà ad una loro rivisitazione in conformità al dettato contrattuale. 

11/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Ancora un'aggressione ai danni del PdB. La scorsa notte, sul treno 1910, il Capo Treno e il CST sono stati aggrediti durante il controllo dei recapiti di viaggio. Una vera emergenza quella delle aggressioni al personale di accompagnamento alla quale Trenitalia non ha saputo ancora dare risposte nonostante i ripetuti delittuosi eventi accaduti, sia sui treni regionali che quelli a lunga percorrenza. Riteniamo, necessario che sui treni a maggior rischio e non solo sui Frecciarossa, vi sia assegnata la scorta di Polizia Ferroviaria al fine di garantire una maggiore sicurezza sia ai viaggiatori che al Personale di scorta.

 

 

07/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

Il giorno 4 aprile si è tenuto il previsto incontro con RFI per fare il punto sui temi aperti, Riorganizzazione Direzione Produzione, gestione del personale ex Cargo, ecc.

06/04/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

 Detassazione 2013 - Nota Segreteria Nazionale UILTRASPORTI in merito circolare attuativa Ministro del Lavoro a chiarimento di alcuni importanti aspetti della norma.

28/03/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

NTV - Il giorno 27 marzo si è svolto il programmato incontro con Ntv con all’ordine del giorno la definizione dell’accordo sulle rappresentanze sindacali unitarie. Dopo una serie di osservazioni delle organizzazioni sindacali l’azienda ha chiesto una sospensione del confronto per poi rientrare e chiederne l’interruzione. Non è stato possibile poi affrontare gli altri temi (reperibilità, italo pass, ecc..) a causa dell’assenza dei referenti delle singole articolazioni organizzative.

 

28/03/2013
 | Trasporto Ferroviario - Ultime Notizie

 TRENORD - Lettera unitaria Segreterie Nazionali/REgionali Lombardia su situazione aziendale.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it