Uiltrasporti

VIABILITA'



Roma, 21 giugno. “Come si è trovata una soluzione transitoria per i porti di Taranto e di Gioia Tauro in attesa di una soluzione industriale, bisogna fare altrettanto per il porto di Cagliari, istituendo l’Agenzia di somministrazione e sviluppando politiche di sviluppo dei traffici del porto”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue:  “Il porto di Cagliari non può essere abbandonato,

Roma, 21 giugno. “Come si è trovata una soluzione transitoria per i porti di Taranto e di Gioia Tauro in attesa di una soluzione industriale, bisogna fare altrettanto per il porto di Cagliari, istituendo l’Agenzia di somministrazione e sviluppando politiche di sviluppo dei traffici del porto”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue:  “Il porto di Cagliari non può essere abbandonato,

Published in Comunicati Stampa

Roma, 10 giugno. “Nonostante il Sindacato da molto tempo avesse lanciato l’allarme sul traffico container nel porto di Cagliari, gestito dal terminalista Contship Italia, di proprietà della multinazionale Eurokai, il Governo italiano ha lasciato che le cose degenerassero, rimettendo nelle sole mani di un privato, dopo tanti sacrifici dei lavoratori e tanti strumenti messi a disposizione dell’impresa, il destino di una attività fondamentale per il Paese e per la regione Sardegna”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi.

Roma, 10 giugno. “Nonostante il Sindacato da molto tempo avesse lanciato l’allarme sul traffico container nel porto di Cagliari, gestito dal terminalista Contship Italia, di proprietà della multinazionale Eurokai, il Governo italiano ha lasciato che le cose degenerassero, rimettendo nelle sole mani di un privato, dopo tanti sacrifici dei lavoratori e tanti strumenti messi a disposizione dell’impresa, il destino di una attività fondamentale per il Paese e per la regione Sardegna”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi.

Published in Comunicati Stampa

Roma, 6 giugno. “Lo sciopero di oggi dei lavoratori del porto di Cagliari rafforza le nostre preoccupazioni e conferma l’attualità delle motivazioni di quello nazionale dello scorso 23 maggio”. A dichiararlo il Segretario Generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Marco Odone, della Uiltrasporti, che proseguono: “L’assenza di una politica nazionale dei trasporti e di un coordinamento a livello centrale per le infrastrutture, ha consentito alle compagnie di shipping e ai terminalisti portuali di accaparrarsi gran parte delle nostre banchine senza garantire di fatto, traffici e sviluppo del nostro sistema portuale.

Roma, 6 giugno. “Lo sciopero di oggi dei lavoratori del porto di Cagliari rafforza le nostre preoccupazioni e conferma l’attualità delle motivazioni di quello nazionale dello scorso 23 maggio”. A dichiararlo il Segretario Generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Marco Odone, della Uiltrasporti, che proseguono: “L’assenza di una politica nazionale dei trasporti e di un coordinamento a livello centrale per le infrastrutture, ha consentito alle compagnie di shipping e ai terminalisti portuali di accaparrarsi gran parte delle nostre banchine senza garantire di fatto, traffici e sviluppo del nostro sistema portuale.

Published in Comunicati Stampa
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it