Uiltrasporti

VIABILITA'


Roma, 12 luglio. “Le indiscrezioni di stampa sulle ipotesi di piano industriale della nuova Alitalia ci suscitano forti perplessità e anche delusione”. A dichiararlo il Segretario Generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti, della Uiltrasporti riferendosi a quanto pubblicato dal Sole 24 Ore.

Roma, 17 giugno. “La convocazione che abbiamo ricevuto dal Ministro di Maio per il giorno 3 luglio, non vogliamo che si trasformi in un altro incontro interlocutorio”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue:

Roma, 17 giugno. “La convocazione che abbiamo ricevuto dal Ministro di Maio per il giorno 3 luglio, non vogliamo che si trasformi in un altro incontro interlocutorio”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue:

Roma, 13 giugno. “Questo ulteriore rinvio conferma che il Governo sta annaspando nella ricerca di una soluzione per Alitalia”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. 
Roma, 13 giugno. “Questo ulteriore rinvio conferma che il Governo sta annaspando nella ricerca di una soluzione per Alitalia”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. 
Roma, 13 giugno. “Questo ulteriore rinvio conferma che il Governo sta annaspando nella ricerca di una soluzione per Alitalia”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. 
Roma, 13 giugno. “Questo ulteriore rinvio conferma che il Governo sta annaspando nella ricerca di una soluzione per Alitalia”. A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. 
“Alitalia – prosegue Tarlazzi - ha bisogno di un progetto industriale serio per il suo rilancio, che verta sulla integrità del suo perimetro aziendale e su investimenti imprescindibili in flotta.
“Soluzioni pasticciate che ripropongono schemi già visti nel 2008 con i Capitani Coraggiosi, sarebbero inadeguate rispetto ai programmi di sviluppo che ci attendiamo”.
Published in Comunicati Stampa

Roma, 21 maggio – Adesione media dell’85% allo sciopero di 24 ore del trasporto aereo previsto per oggi. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA, ribadendo le ragioni della protesta: “La situazione occupazionale in tutto il settore è grave. Non parliamo solamente della più nota vertenza Alitalia, ma anche delle tante situazioni di aziende che stanno vivendo grosse difficoltà a causa della competizione senza regole.

Roma, 21 maggio – Adesione media dell’85% allo sciopero di 24 ore del trasporto aereo previsto per oggi. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA, ribadendo le ragioni della protesta: “La situazione occupazionale in tutto il settore è grave. Non parliamo solamente della più nota vertenza Alitalia, ma anche delle tante situazioni di aziende che stanno vivendo grosse difficoltà a causa della competizione senza regole.

Published in Piloti - Comunicati

Roma, 21 maggio – Adesione media dell’85% allo sciopero di 24 ore del trasporto aereo previsto per oggi. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA, ribadendo le ragioni della protesta: “La situazione occupazionale in tutto il settore è grave. Non parliamo solamente della più nota vertenza Alitalia, ma anche delle tante situazioni di aziende che stanno vivendo grosse difficoltà a causa della competizione senza regole.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586