RIPARTIRE DAL BUON LAVORO
PER RICOSTRUIRE IL PAESE

Appalti Ferroviari, Attivo Nazionale Uiltrasporti

Appalti Ferroviari, Attivo Nazionale Uiltrasporti

Roma, 22.09.2021 – Si è svolto oggi l’Attivo Nazionale del settore Appalti Ferroviari, hanno partecipato tutti i responsabili e delegati regionali e territoriali.
Nel corso della riunione sono stati evidenziati i principali problemi del comparto:
• Latitanza della committente FS,
• Uso indiscriminato della cassa integrazione nonostante la presenza di importanti carichi di lavoro e di ripresa della produzione,
• cambi appalto al massimo ribasso, forte frammentazione dei perimetri di gara e dei relativi lotti.
Il Segretario Nazionale Paolo Fantappiè, nel ringraziare tutti i partecipanti, ha preso atto dei temi evidenziati condividendone le preoccupazioni e le relative azioni da sviluppare.
Ha rimarcato che serve una riforma del settore appalti per ridare dignità, sicurezza e tutela del reddito a questo settore.
Per quanto riguarda più specificamente il settore ferroviario occorre lavorare per riportare in house le attività attualmente svolte in appalto, reinternalizzandole ed assorbendo tutta la forza lavoro in appalto all’interno del gruppo.
Si tratta di attività non più definibili come accessorie ma di vere e proprie attività di core business.
Pertanto l’impostazione del mondo appalti in FS non può essere più gestita con queste modalità.
Serve un cambio di passo ed una discontinuità concreta e tempestiva!

La Segreteria Nazionale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email