RIPARTIRE DAL BUON LAVORO
PER RICOSTRUIRE IL PAESE

Gare cabotaggio marittimo, Uiltrasporti: bene Antitrust su clausole sociali

Gare cabotaggio marittimo, Uiltrasporti: bene Antitrust su clausole sociali

Roma, 9 gennaio. “Apprezziamo il giudizio espresso dal Garante per l’Antitrust nel Bollettino 48/2018”.  A dichiararlo per la Uiltrasporti il Segretario generale Claudio Tarlazzi e il Segretario nazionale Paolo Fantappiè, che spiegano: “Nella fattispecie, si è sottolineato come, nei prossimi bandi di gara del trasporto di cabotaggio marittimo nazionale,

sia obbligatorio il trasferimento senza soluzione di continuità di tutto il personale dipendente dal gestore uscente a quello aggiudicatario, e dei contratti di lavoro nazionali ed aziendali precedentemente applicati”.
“L’Antitrust ha così definitivamente chiarito l’importanza della clausola sociale per il servizio marittimo in gara –proseguono i due Segretari della Uiltrasporti. 
“Ne prendiamo atto con piacere e ribadiamo la fondamentale importanza della tutela occupazionale e salariale di tutti i marittimi coinvolti nelle gare di assegnazione delle concessioni marittime, a partire da quelle già in corso.
“Oltre ad investimenti mirati a migliorare la qualità del servizio marittimo – concludono –   servono regole certe di tutela di tutti i posti di lavoro e dei salari. Su questi temi Uiltrasporti è intransigente e si opporrà fino in fondo nei confronti di tutti coloro che intendessero operare diversamente”.
 
Foto di copertina da ilmattino.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email