RIPARTIRE DAL BUON LAVORO
PER RICOSTRUIRE IL PAESE

Sciopero Generale 16 dicembre, Tarlazzi: In piazza al fianco dei lavoratori per una manovra più attenta al mondo del lavoro

Sciopero Generale 16 dicembre, Tarlazzi: In piazza al fianco dei lavoratori per una manovra più attenta al mondo del lavoro

Il Segretario Generale Uiltrasporti Claudio Tarlazzi:

“Una legge di bilancio che non da risposte adeguate ai problemi fondamentali che sta vivendo in questo momento il mondo del lavoro, non può essere considerata una legge di bilancio soddisfacente. 

Fisco, pensioni, politiche industriali, contrasto alla precarietà soprattutto tra i giovani e le donne, sono temi su cui non possiamo sorvolare.  Siamo oggi in una fase di svolta in cui vanno affrontate scelte economiche importanti e strutturali per il futuro , scelte che devono necessariamente tenere conto di una nuova visone del lavoro che sia più qualificante, più tutelato e che  dia stabilità e sicurezza a tutti i lavoratori soprattutto in questa di fase di ripresa.

La mancanza di politiche industriali adeguate incide negativamente sul settore dei trasporti e dei servizi collegati. Ci sono settori oggi in grande sofferenza, primo fra tutti il settore aereo, dove si rischia la perdita di migliaia di posti di lavoro, a questi lavoratori vanno date risposte e soluzioni urgenti e adeguate. Ma altrettanta attenzione va posta al trasporto pubblico locale, alla logistica, ai porti, all’igiene ambientale, settori che oggi più che mai hanno bisogno di riforme mirate e strutturate per il futuro.

Per questi motivi abbiamo deciso di proclamare lo sciopero generale di 8 ore per il 16 dicembre. Uno sciopero che coinvolgerà tutti i settori rappresentati dalla Uiltrasporti. Come sempre saremo nelle piazze a manifestare al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori per chiedere un nuovo modello di sviluppo del Paese che  metta al centro il mondo del lavoro e consenta i progetti di vita delle nostre donne, dei nostri giovani e dei lavoratori tutti. “

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email