Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PERSONALE DI TERRA



ALITALIA: incontro al MISE 8 aprile. Resoconto Uiltrasporti

Si è appena concluso l'incontro al Mise tra Alitalia, Governo e Organizzazioni Sindacali.
Nessun passo avanti significativo sui temi del nuovo contratto per il Personale Navigante del Gruppo. Le richieste aziendali rimangono invariate e pertanto inaccettabili. 
La nostra Organizzazione Sindacale ha ribadito l'indisponibilità ad avallare tagli delle retribuzioni.
Analogamente, non sono pervenute risposte soddisfacenti alle istanze poste da Uiltrasporti circa lo scarso sviluppo previsto dal piano industriale, gli incentivi alle eventuali uscite volontarie e le aree di sofferenza da noi individuate, quali ad esempio quelli inerenti al PN di Alitalia Cityliner, alle diarie, alla contribuzione previdenziale.
Sulla base delle nostre richieste, l'azienda ha approfondito i costi di risparmio delle esternalizzazioni di alcune aree. Ha fatto anche alcune valutazioni sulla rinuncia di qualcuna di esse, affermando di condividere le nostre proposte di mantenimento di alcune attività in house.
Per altre, invece, si prevede l'esternalizzazione con aziende leader. 
Abbiamo chiesto alcuni dati sul risparmio effettivo per l'azienda, che ci verranno forniti lunedì prossimo.
Per le aree che rimarranno nel perimetro aziendale se ne prevederà l'efficientamento.
I lavori riprenderanno lunedì dalle ore 14,00 alle 18,00 poi ci sarà una sospensione con ripresa dalle ore 20,00 in poi. 
La nostra Organizzazione ha rigettato l'ipotesi avanzata dall'azienda di poter cominciare a discutere già da lunedì su una bozza di testo, in quanto abbiamo dichiarato che abbiamo bisogno non solo dei dati da noi richiesti ma soprattutto di poter approfondire preventivamente alcuni punti quali:
- Ammortizzatori sociali
- Fondo sotegno Trasporto Aereo
- Esternalizzazioni 
- Eccedenze
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it