Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - ASSISTENTI DI VOLO

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 73


Riepilogo incontri

Vi riepiloghiamo nel dettaglio gli esuberi dichiarati da Alitalia per effetto del Piano ALITALIA - ETIHAD 2014 – 2018 in applicazione dal prossimo novembre.

Gli esuberi saranno generati dal fermo di un massimo di 14 aerei  dal  27 ottobre 2014 :

-       10  A-321

-       4   A-320 Legacy

ALITALIA – ETIHAD prevede l’arrivo cadenzato tra il 2015-2018 di :

7 aerei di L/R (3 A330, 1 B77-200, 3B77-300)

 2 aerei di M/R (A320)

Il nuovo assetto organizzativo sarà sviluppato su 2 COA  :

ALITALIA

ALITALIA CITYLINER

che opereranno da ROMA e MILANO, ancora in corso la valutazione sulle basi CAI di Catania e per CITYLINER di Napoli.

CAI FIRST - CAI SECOND  : se la “Liberalizzazione degli  slots sullo scalo di Linate”  considerato come elemento imprescindibile per la chiusura dell’accordo con gli Arabi sarà realizzata verranno chiusi i 2 COA con conseguente reintegro in CAI di tutti i colleghi.

Vi ricordiamo, che tale decreto permetterà di superare l’attuale limitazione che impone ad AZ di effettuare con singolo COA  un numero limitato di collegamenti verso una singola destinazione.

AIRONE-SMART CARRIER : verrà  probabilmente  chiusa non avendo le dimensioni adeguate per potersi affermare nel mercato di riferimento, con conseguente rientro in Alitalia Cai dei colleghi che operano da tutte le basi ad eccezione di Base Catania sulla quale è  in corso una valutazione che potrebbe aggiungerla alle Basi già confermate di Roma e Milano.

Il PNC dei “COA Minori” va considerato integralmente nell’organico complessivo indicato di seguito e, attraverso due soluzioni legali differenti (es. CAI FIRST e SECOND per incorporazione), verrà trasferito in ALITALIA.

 

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586