Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



C.A.I. : ULTIME ORE PER DECIDERE

In allegato l'offerta contrattuale presentata in data odierna da CAI. E’ da poco terminato l’incontro tenutosi a Palazzo Chigi tra Governo, rappresentanti della CAI ed Organizzazioni Sindacali ed Associazioni Professionali di Piloti, Assistenti di Volo e Personale di Terra di Alitalia.

La riunione, richiesta dal Presidente di CAI Ing.Colaninno per dialogare direttamente con le rappresentanze sindacali, è stata aperta dal Sottosegretario On.G.Letta che ha sottolineato la straordinarietà dell’incontro. Il Presidente di CAI ha illustrato il modello di impresa che intende applicare alla nuova Alitalia caratterizzato da snellezza e produttività, scevro da ingerenze sindacali e destinato a produrre utili e non perdite. L’Ing.Colaninno ha riferito di cercare il consenso di dipendenti e, a tal proposito, ha comunicato che, in caso di utile aziendale, il 7% sarà ridistribuito in qualità di premio a tutti i dipendenti. La CAI ha inoltre dichiarato che le risorse messe a budget per l’operazione di start up non sono illimitate e che le estenuanti trattative condotte negli scorsi giorni hanno esaurito ogni disponibilità ulteriore. Si è quindi giunti ad un’offerta senza più spazi di trattativa che è stata consegnata alle OO.SS ed AA.PP e sulla base della quale entro domani alle 15.50 andrà comunicato l’accettazione o il rifiuto dell’accordo. Conseguentemente alle risposte ricevute dalle rappresentanze sindacali CAI deciderà se procedere ad attuare il Piano o se ritirarsi.dall’operazione. Per chiarezza di informazione ricordiamo che in caso di ritiro di CAI lo scenario più probabile che verrebbe ad aprirsi sarebbe il fallimento di Alitalia in tempi rapidissimi con la conseguente messa in mobilità retribuita con 1031 Euro/mese per la durata di 12 mesi, dopodichè il nulla. Uiltrasporti, in un momento così critico, invita tutti i colleghi alla calma ed alla riflessione al fine di giungere ad una decisione ponderata e non inquinata da isterismi, soprattutto alla luce degli irresponsabili atteggiamenti alimentati da talune rappresentanze, le quali stanno combattendo una battaglia che ha quale unico obiettivo il mantenimento di spazi di potere sindacali.

 

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586