Uiltrasporti

VIABILITA'



Alitalia, Uiltrasporti: liquidate poche centinaia di euro ai lavoratori, situazione insostenibile

01/04/2021 | Ufficio stampa

Roma, 1 aprile - “Oggi ai lavoratori sarebbe dovuto arrivare l’acconto delle retribuzioni promesse dal Governo e dai Commissari, in realtà sono stati erogati importi per poche centinaia di euro, gli stipendi sono già falcidiati a monte dalla cassa integrazione. Tutto questo è inaccettabile” così il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti, denunciano la gravissima situazione di crisi in cui versano i lavoratori di Alitalia e l’intero comparto.

“La situazione è drammatica, la non gestione della crisi da parte del Governo è per noi inspiegabile, la newco è in uno stallo profondo a causa dei diktat vessatori della DG Concorrenza e Alitalia in A.S. è lasciata senza risorse per poter funzionare” spiegano Tarlazzi e Viglietti che proseguono “la mancanza di risorse provoca continue incertezze e preoccupazioni alle decine di migliaia di lavoratori coinvolti, noi non possiamo accettarlo e continueremo con le azioni di protesta a fianco dei lavoratori per evitare che si compia uno scempio. Fermo restando il prossimo appuntamento già fissato per il 14 aprile sotto la sede del Mise, non escludiamo ulteriori iniziative prima di questa data che comunicheremo”. Concludono

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586