Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO



Trasporto Aereo, Sindacati, alta adesione con centinaia voli cancellati. Mobilitazione continua

06/07/2021 | Trasporto Aereo

Roma 6 luglio - "Alta partecipazione al nuovo sciopero, questa volta di 24 ore del trasporto aereo, con centinaia di voli cancellatti e con presidi molto partecipati negli aeroporti di Fiumicino, Linate, Firenze e nei principali scali del Paese".

Lo riferiscono unitariamente Filt Cgil  Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo sulla protesta indetta a difesa "a difesa dei lavoratori di Alitalia e Air Italy come di Blue Panorama e Air Dolomiti e Neos ma anche Norwegian e di Ernest in liquidazione e delle low cost EasyJet, Ryan Air/Malta Air, Wizz Air, Vueling e Volotea, di tutte le compagnie aeree straniere con base e addetti nel nostro paese, delle società di gestioni aeroportuali, di handling e catering e di tutti gli stagionali e precari del settore”.  “La mobilitazione - annunciano le organizzazioni sindacali - non si ferma, in attesa che il Governo intervenga a difesa di uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Per evitare di trovarci ad affrontare procedure di licenziamento al termine dei regimi di cassa integrazione che riguarda tutte le realtà del trasporto aereo, dalle compagnie fino alle attività legate all’indotto, serve rifinanziare il Fondo straordinario del trasporto aereo, la riforma degli ammortizzatori sociali e una sede di confronto interministeriale permanente". Secondo Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA: "non è stata data la necessaria attenzione nel piano di ripresa e resilienza ad un settore tanto strategico per il Paese. Servono regole per evitare il dumping sociale e contrattuale e per allineare la competitività, al fine di evitare qualsiasi distorsione delle concorrenza che alla fine produce sfruttamento e perdita di posti di lavoro".

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586