Uiltrasporti

VIABILITA'


11/03/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 11 marzo - Ho deciso di impegnare personalmente me stesso e tutta la Uiltrasporti in una battaglia che interessa ogni lavoratore: azzerare le morti sul lavoro. Perchè nonostante gli appelli, l'opera di sensibilizzazione, le denunce, questi incidenti non diminuiscono, anzi infortuni e decessi sono in aumento. Adesso basta. E' il momento di lottare insieme e uniti. Il nostro gesto non sarà solo un simbolo ma un impegno quotidiano in tutti i luoghi di lavoro e a tutti i livelli per fermare un massacro incivile. Zero morti sul lavoro. Per sempre. 

11/03/2021
 | Ufficio stampa

Roma 11 marzo - “Lunedì 22 marzo sciopero generale di 24 ore dei dipendenti diretti dei magazzini e degli hub, cui è applicato il contratto nazionale della Logistica e di tutti i lavoratori e le lavoratrici delle aziende di fornitura in appalto di servizi di logistica, movimentazione e distribuzione delle merci della filiera Amazon in Italia”. A proclamarlo unitamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

08/03/2021
 | Ufficio stampa

“Carissime,

nella giornata internazionale della donna, colgo l’occasione per rivolgermi a voi iscritte, delegate, lavoratrici e a tutte le donne che ogni giorno faticano per affrontare, contemporaneamente, la vita lavorativa e tutti i bisogni della vita sociale e familiare.

L’attuale pandemia vi ha messe, più che mai, in difficoltà, come tutti noi ma con un peso maggiore, dovendo affrontare le complicazioni della didattica a distanza, di familiari con patologie, ecc… evidenziando, ancora una volta, il ruolo fondamentale delle donne. 

La Uiltrasporti è costituita da lavoratrici che ogni giorno stanno in prima linea per mettere in movimento il Paese. Parallelamente, vediamo acuire la disparità salariale tra uomini e donne; un numero sempre più elevato di lavoratrici perdono il proprio posto di lavoro, o addirittura sono costrette a rinunciarvi per motivi di necessità; siamo ancora lontani da uguali opportunità di affermazione professionale. 

Sono state molte le battaglie portate avanti negli anni, con fatica, dalle donne per conquistare l’emancipazione femminile, per i diritti, che ammiriamo molto nel coraggio e nella determinazione, ma alla luce della nostra società, bisogna continuare a lottare perché si raggiunga una vera parità.

In questo giorno di importanza internazionale, esorto ognuno di noi a tenere alto l’impegno in questa direzione, uomini e donne uniti per il conseguimento di una piena affermazione delle donne, perché tali obiettivi e traguardi saranno la vittoria e il successo di tutti noi.

Un felice 8 marzo a tutti”.

Il Segretario Generale

Claudio Tarlazzi

08/03/2021
 | Ufficio stampa

DOBBIAMO IMPEDIRE CHE LE DISUGUAGLIANZE SIANO RIPRODOTTE, INTENSIFICATE O PERPRETATE.

I dati della Commissione Europea indicano che le donne impiegate nel settore dei trasporti rappresentano solo il 22% della forza lavoro (in Italia sono circa il 20%). Questa percentuale, chiaramente dimostra come le politiche dei trasporti dell'Unione Europea e nazionali, non riescono ad incentivare l’occupazione femminile nel settore.

Uiltrasporti promuove la parità tra donne e uomini, ritiene che il settore dei trasporti debba essere più inclusivo, il tasso di occupazione femminile nei trasporti va migliorato. Come sindacato favoriamo positivamente e concretamente l’ingresso e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro.

Uiltrasporti sente come propria responsabilità quella di garantire che le lavoratrici dei trasporti e dei servizi, siano tutelate alla pari degli uomini, difendendo i loro diritti, spesso calpestati. Il nostro obiettivo è quello di rendere il settore più equilibrato dal punto di vista di genere, assicurando alle donne le stesse opportunità degli uomini.

Il raggiungimento della parità di genere nei luoghi di lavoro è eticamente giusto e contribuisce a realizzare una performance economica positiva del Paese nel suo complesso.

Uiltrasporti elabora misure e proposte da portare in sede contrattuale ed istituzionale, per rimuovere le barriere e favorire l’ingresso e la carriera delle donne in questo settore.

06/03/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 6 marzo 2020 - Il Segretario Generale Uiltrasporti Claudio Tarlazzi, raggiunto telefonicamente dall'ansa, commenta le ultime vicende riguardanti Alitalia:

01/03/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 1 marzo - “Bene aver condiviso la necessità di un confronto costante e periodico sui trasporti”. Lo riferiscono unitariamente i segretari generali di Filt-Cgil, Stefano Malorgio, Fit-Cisl, Salvatore Pellecchia e Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi che, questa mattina, hanno incontrato in modalità videoconferenza il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, aggiungendo che “gli incontri proseguiranno con cadenza quindicinale”.

26/02/2021
 | Ufficio stampa

Roma 26 febbraio - "E’ inconcepibile il silenzio del Ministero dei Trasporti che mette a serio rischio i collegamenti da e per le isole, sia maggiori che minori, coinvolgendo i traffici passeggeri e merci, il cui blocco determinerebbe il fallimento del diritto alla mobilità oltre agli ingenti danni all’economia dei territori coinvolti". Lo affermano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti sui collegamenti in continuità con le isole, rilevando che "ad oggi non c’è ancora alcun provvedimento del Ministero".

"Sull'imminente scadenza del 28 febbraio, seppur annunciata - proseguono le organizzazioni sindacali - non rileviamo alcun atto ministeriale volto a dare continuità ai servizi in questione, considerando che le fasi di gara per i nuovi affidamenti sono partite in ritardo e, conseguentemente, necessitano di tempo per individuare i nuovi gestori".

"E’ necessario e indispensabile - sottolineano infine Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - che già nelle prossime ore il Ministero dia un segnale di continuità in merito ai nuovi affidamenti per tutelare i posti di lavoro ed i salari dei tanti marittimi che operano nelle linee in convenzione ".

25/02/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 25 febbraio - “I rider non posso essere considerati lavoratori autonomi, non possono non essere tutelati e soprattutto devono avere il giusto riconoscimento giuridico normativo salariale”. Così Il Segretario generale Uiltrasporti commenta le ultime vicende che riguardano i lavoratori rider.

25/02/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 25 febbraio – “Concluso il percorso di rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori dei porti che avrà validità dal 1° gennaio 2021 sino al 31 dicembre 2023”. Ne danno notizia i segretari generali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti Stefano Malorgio, Salvatore Pellecchia e Claudio Tarlazzi, spiegando che: “è un rinnovo contrattuale che riguarda circa 20mila addetti, ai quali consegna un aumento a regime pari a 110 euro di cui 10 euro destinati al Fondo di accompagnamento all’esodo anticipato più un’una tantum di vacanza contrattuale pari a 300 euro per il periodo 2019/2020”.

Concludono Malorgio, Pellecchia e Tarlazzi: “La firma del contratto è importante per l’intero settore che non si è mai fermato seppur coinvolto dagli effetti della pandemia. Un rinnovo, questo, che ancora di più afferma la centralità del contratto collettivo quale strumento regolatorio dell’intero settore chiamato ad affrontare non poche sfide, a partire dalla rinascita economica italiana post pandemia”.

24/02/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 24 febbraio – “Esprimiamo profondo cordoglio per la morte del lavoratore marittimo imbarcato in qualità di nostromo sulla nave traghetto Elio, avvenuta stamani durante le operazioni di ormeggio al molo Norimberga di Messina e ci uniamo al dolore dei familiari e dei colleghi”. È quanto dichiarano le Segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, aggiungendo che: “In attesa che si faccia luce sulla dinamica dell’incidente, in modo da promuovere l’adozione di misure di sicurezza più efficaci e specifiche per il settore, sottolineiamo che ancora una volta ci troviamo a piangere una vita umana per un incidente sul lavoro. È una tragedia che si aggiunge a una interminabile lista di vittime e che ripropone per l’ennesima volta la necessità di un maggiore impegno di tutti, preventivo e formativo, sui temi della sicurezza sul lavoro”.

Proseguono Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti: “La prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro è un fattore di assoluta deterrenza per questi tragici accadimenti. Per raggiungere l'obiettivo di azzerare i rischi nei luoghi di lavoro è necessario un approccio culturale diverso, più orientato alla salvaguardia della salute che alla ricerca del mero profitto. Le scelte economiche delle aziende e le mancate risposte sui temi della sicurezza complicano il quotidiano impegno del sindacato nella difesa della salute e della sicurezza nel mondo del lavoro. È indispensabile e vitale investire nel lavoro sicuro, stabile e tutelato e dare immediato avvio ad un confronto permanente con tutte le controparti, Governo, aziende ed enti, per realizzare intese e azioni utili a garantire la migliore sicurezza possibile sul lavoro a partire da una campagna straordinaria di formazione, informazione e diffusione della cultura della sicurezza”.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586